Presentati ufficialmente i Tricolori Genova 2023 di Coastal Rowing

Data:
6 Settembre 2023

Presentati ufficialmente i Tricolori Genova 2023 di Coastal Rowing

Sabato 9 e domenica 10 settembre il mare di Genova ospiterà un evento sportivo di grande prestigio nazionale come i Campionati italiani di Coastal Rowing (canottaggio costiero).

La “Sfida del mare”, organizzata nelle acque del Lido di Albaro dalle società sportive ASD Foce “Dario Schenone” del presidente Aurelio Francese e MaRe ssdrl del presidente Luca Marasi, in collaborazione con il Comitato regionale ligure della FIC – Federazione Italiana Canottaggio – e con il patrocinio di Comune di Genova e Regione Liguria, rappresenta un succulento antipasto dei Campionati del Mondo di Coastal Rowing e Beach Sprint in programma l’anno prossimo nel capoluogo ligure, durante la rassegna internazionale di Genova Capitale europea dello Sport 2024.

Nel weekend le acque genovesi, in continuità con i Campionati europei di Coastal Rowing disputati lo scorso fine settimana a La Seyne-sur-Mer, in Francia, vedranno sfidarsi nelle categorie Senior e Master quasi 300 atleti tra uomini e donne tesserati per 44 società di tutta Italia, con fasce d’età rispettivamente sotto i 43 anni, dai 43 ai 54 anni e oltre i 54 anni, in equipaggi maschili, femminili e misti (doppio).

Presentati ufficialmente i Tricolori Genova 2023 di Coastal Rowing

Il programma delle gare prevede: Sabato 9 settembre: mattina (dalle ore 9.00), inizio delle batterie eliminatorie sul percorso di 6000 metri; nel pomeriggio, il primo gruppo di finali master; Domenica 10 settembre: mattina (dalle ore 8.00), finali senior e, a seguire, il secondo gruppo di finali master. L’evento sarà trasmesso in streaming sulle piattaforme comunicative della Federazione Italiana Canottaggio.

Alla presentazione dei Campionati italiani di Coastal Rowing hanno partecipato gli assessori comunale e regionale allo Sport Alessandra Bianchi e Simona Ferro, la presidente del comitato regionale FIC Liguria Carola Maccà, il Senior consultant for sporting events del Comune di Genova Marco Dodero, il presidente della ASD Foce “Dario Schenone” Aurelio Francese e la presidente del Municipio VIII Medio-Levante Anna Palmieri, oltre ai canottieri genovesi Giacomo Costa e Maria Ludovica Costa, campioni di canottaggio e membri degli equipaggi maschile e femminile del Galeone Bianco di Genova nella Regata delle Repubbliche Marinare.

«Genova è pronta per ospitare questo grande evento sportivo che, ancora una volta, accende sulla nostra città i riflettori del mondo nazionale dello sport – dichiara l’assessore comunale allo Sport Alessandra Bianchi – Grazie al grande lavoro del comitato regionale della Federazione Italiana Canottaggio e delle società Foce “Schenone” e MaRe, nel weekend il mare lungo il litorale di corso Italia diventerà un vero e proprio campo gara dove centinaia di vogatori si daranno battaglia per conquistare i vari titoli tricolore in palio. Per la nostra città, lo sport sta diventando sempre di più un formidabile attrattore turistico, commerciale ed economico. In linea con questa strategia, l’anno prossimo Genova sarà Capitale europea dello Sport e nel quadro di questa rassegna ospiteremo per la prima volta un Mondiale assoluto di canottaggio, ovvero i Campionati del Mondo di Coastal Rowing e Beach Sprint: un altro evento sportivo di rilevanza globale dopo il Grand Finale di The Ocean Race. Il canottaggio – conclude Bianchi – è una straordinaria disciplina sportiva che nella nostra città vanta una tradizione molto importante, come dimostrano anche i recenti successi dell’equipaggio genovese nella Regata delle Repubbliche Marinare, grazie al duro lavoro di società e atleti che continueremo a sostenere concretamente nei prossimi anni».

«Il Coastal Rowing è una delle discipline che ci permette di stare maggiormente a contatto con il nostro mare e valorizzarlo – commenta l’assessore regionale allo Sport Simona Ferro – Uno sport che si sposa alla perfezione con la profonda e radicata vocazione marinara della nostra terra: la Liguria, del resto, ha 350 km di costa ed è assolutamente necessario mettere in mostra questo immenso patrimonio anche attraverso manifestazioni sportive di grande rilevanza nazionale e internazionale. Lo abbiamo fatto nel 2023 con il Grand Finale di The Ocean Race, ci ripeteremo nel 2024 con Genova Capitale Europea dello Sport e contiamo di superarci ancora nel 2025, anno per il quale abbiamo ufficialmente presentato la candidatura della Liguria a Regione Europea dello Sport. Riconoscimenti come questi non sono puramente simbolici, ma al contrario contribuiscono sensibilmente ad aumentare l’attrattività turistica ed economica del territorio: non a caso all’interno del dossier della candidatura le discipline del mare, così come quelle dell’outdoor, sono assolute protagoniste».

«Tutto il lavoro svolto in questi anni a Genova, grazie al sindaco Bucci e alla sua Amministrazione, ha portato alla decisione di presentare prima la candidatura della Città ad ospitare per il prossimo anno il mondiale di Coastal Rowing e Beach Sprint – spiega il presidente della FIC Giuseppe Abbagnale – e, poi, a concedere l’organizzazione di questo Campionato che sarà il test event per tutto il Comitato Organizzatore Locale che, il prossimo anno, dovrà farsi carico degli oneri organizzativi. Tutto questo grazie ai contatti costanti e costruttivi avuti con l’Amministrazione, anche attraverso il Presidente del Comitato Carola Maccà, e con le due società, la Foce “Schenone” e MaRe, che faranno da volano organizzativo per l’evento di questa fine settimana. Voglio ringraziare, quindi, tutti gli attori che hanno permesso di sviluppare ancora meglio il canottaggio sia nel Campo di Genova Pra’ e sia nel mare di Lido di Albaro. Grazie e buon canottaggio a tutti».

I Campionati Italiani di Coastal Rowing sono aperti a tutte le società remiere d’Italia associate alla FIC che gareggiano su una distanza di circa 6000 metri. La partenza volante in allineamento è prevista dallo stabilimento balneare Capo Marina, oltre il quale si apre un percorso “non in linea retta” composto da diverse boe attorno alle quali gli equipaggi devono svoltare.

 

Ultimo aggiornamento

6 Settembre 2023, 14:36

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento